Ansa.it: Mamme unite per sfruttare il web

Una mamma su cinque lascia il lavoro per badare ai figli, ma per questa scelta non riceve nessun riconoscimento, né economico né sociale. Quelle che poi lavorano, guadagnano circa la metà degli uomini, a parità di mansioni. Il web, però, può trasformarsi in un insostituibile alleato. Se ne parlerà il 23 maggio a Milano grazie al MaM (acronimo di Mamma a mamma).

Continua a leggere qui

Questa voce è stata pubblicata in dicono di noi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>